Dettaglio Azione Header

tipologia azione: Formazione/informazione

Data inizio: Settembre 2019 

Dettaglio Ente Logo

Associazione categoria professioni e ordini

Qualificazione, crescita professionale e sviluppo delle imprese: formare per competere

CNA Lombardia CNA Varese e l’articolazione di mestiere CNA Installazione Impianti , hanno definito un’intesa generale con un centro di formazione privato, TTR Institute http://ttrinstitute.com/ di Busto Arsizio, per la realizzazione di un laboratorio didattico pensato per erogare formazione pratica alle aziende del settore termoidraulico ed elettrico (fotovoltaico), installatori e manutentori. TTR si occupa di certificazione saldatura ed è un laboratorio di prove materiali. Il progetto CNA ha l’obbiettivo di dare valore alla professionalità degli operatori per accrescerne la competitività sul mercato e dotarli degli strumenti necessari ad affrontare le nuove criticità e conseguentemente garantire qualità, efficienza e sicurezza ai loro clienti.Le scelte legislative legate all’emergenza ambientale, al risparmio energetico e alla sicurezza e la continua evoluzione tecnologica richiedono un livello di competenze e professionalità sempre più elevate e soprattutto diversificate. Il progressivo utilizzo di impianti alimentati da fonti energetiche rinnovabili e il ripensamento complessivo attorno all’edifico/involucro rappresentano si una vera e propria rivoluzione tecnologica e culturale: ma cruciale rimane è l’effettiva realizzazione dell’impianto che se di qualità, che restituisce standard di comfort, ecocompatibilità ed efficienza.

Con l’intento di dare continuità al progetto di una rete articolata di “Laboratori della Sostenibilità” (Soresina), abbiamo ritenuto necessario realizzare un presidio che affianchi ad una indispensabile formazione teorica anche una parte tecnica e pratica utile per i responsabili e i tecnici delle aziende del settore. E’ nostra convinzione che sia indispensabile sviluppare oltre alla formazione obbligatoria, una proposta formativa utile e ben organizzata ed un’informazione chiara, trasparente e comprensibile. Primo passo è stata l’individuazione del luogo dove realizzare la struttura. Verificata la disponibilità di TTR Institute e valutata la capienza della struttura e la localizzazione geografica utile a ricevere utenza da più provincie e la vicinanza con l’uscita autostradale abbiamo optato per Busto Arsizio, in provincia di Varese, baricentrico rispetto alle provincie di Milano, Como, Novara e Verbania. In questo luogo, già deputato alla formazione tecnica, si si sono realizzati circa 160 mq di spazi allestiti, un’aula per la parte teorica e un laboratorio didattico. Diversamente da Soresina e a suo completamento si è deciso di installare nel laboratorio apparecchi di taglia domestica: 4 caldaie a metano, 1 a biomassa, 1 pompa di calore, sistemi di trattamento acqua, strumenti di misura (analizzatori, deprimometri, manometri). Sul tetto dell’edificio perfettamente accessibile ed agibile sono installati 16 kw di pannelli fotovoltaici e dal tetto sarà possibili effettuare verifiche e controlli reali dei tiraggi, della funzionalità e idoneità dei sistemi di evacuazione dei fumi.Tutta la programmazione didattica sarà sviluppata e a carico di CNA Varese che ha proposto agli sponsor tecnici due momenti di coordinamento semestrali. La forza del laboratorio sta nel fatto che essendo staccato dall’impianto termico dell’edificio e costruito in maniera modulare consentirà ai partecipanti di montare, smontare, riparare, misurare, controllare le varie parti dell’impianto.

PROGRAMMA DI IMPEGNI DI CNA LOMBARDIA PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE IN LOMBARDIA Il tema dello sviluppo sostenibile non è nuovo nell’agenda della CNA. Da tempo infatti siamo impegnati, a tutti i livelli del nostro sistema, sia nell’interlocuzione istituzionale che nell’azione di informazione e supporto alle nostre imprese circa la necessità di cambiamento del modello economico tradizionale e della sua riconversione sulla base dei principi della sostenibilità, con al centro la necessità di mantenere in equilibrio il rapporto il rapporto tra la persona ed il mondo circostante in tutte le sue manifestazioni. CNA è pienamente coinvolta nel processo di transizione verso la sostenibilità e le azioni condotte all’interno del proprio “sistema organizzativo” sono strettamente collegate e tendono a contribuire al raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda 2030 . Mission, vision, valori, scopi, attività della rappresentanza del sistema CNA sono infatti “statutariamente “collegati e correlati a molti dei Goals dell’Agenda per lo Sviluppo Sostenibile.

CNA Lombardia - Confederazione Nazionale dell'Artigianato e della Piccola e Media Impresa

AGENDA 2030

7.3 Entro il 2030, raddoppiare il tasso globale di miglioramento dell'efficienza energetica


13.3 Migliorare l'istruzione, la sensibilizzazione e la capacità umana e istituzionale riguardo ai cambiamenti climatici in materia di mitigazione, adattamento, riduzione dell’impatto e di allerta precoce


STRATEGIA NAZIONALE DI SVILUPPO SOSTENIBILE

VETTORI DI SOSTENIBILITÀ

IV.3 Promuovere e applicare soluzioni per lo sviluppo sostenibile

TEAM DI PROGETTO E SVILUPPO

Interno
Esterno

CNA Lombardia e Varese

DESTINATARI

Artigiani e tecnici del settore impiantistico Il centro prevedrà anche delle attività di approfondimento tecnico e normativo per il settore, di ricerca e studio in ambito tecnologico e di interfaccia con gli istituti tecnici per realizzare delle misure specifiche anche per i professionisti del futuro.

Investimento
risorse interne

30 mila euro

Investimento
risorse esterne

140 mila euro

RISULTATI E MONITORAGGIO

Il progetto CNA ha l’obiettivo di dare valore alla professionalità degli operatori per accrescerne la competitività sul mercato e dotarli degli strumenti necessari ad affrontare le nuove criticità e conseguentemente garantire qualità, efficienza e sicurezza ai loro clienti. Le scelte legislative legate all’emergenza ambientale, al risparmio energetico e alla sicurezza e la continua evoluzione tecnologica richiedono un livello di competenze e professionalità sempre più elevate e soprattutto diversificate.

COMUNICAZIONE

Canali tradizionali: siti web, newsletter, social…